w3layouts w3layouts w3layouts w3layouts



Z NATION - STAGIONE 3 - RECENSIONI

 




 

Sezione dedicata alle recensioni della Terza Stagione.

 
EPISODIO 1 E 2 "NO MERCY"
 
 
L'ironia post apocalittica di Z-nation è di nuovo tra noi. La terza stagione inizia con un doppio episodio. Prima novità che salta all'occhio è la nuova sigla di apertura dal sapore musicale ed iconografico degno della migliore tradizione western. Per sgombrare il campo da ogni dubbio dico subito che l’episodio è un po’ lento: si tratta di un flashback temporale con lo scopo evidente di introdurre i temi della nuova stagione, senza svelarne troppo i contenuti. Rimane intatta la carica di ironia della serie. Il gusto di non prendersi sul serio, dell’eccesso fine a se stesso. L’episodio ci riporta indietro di qualche mese rispetto ai fatti conclusivi della seconda stagione ma contiene già i semi da cui si dipanerà la trama di questi nuovi episodi. Il gruppo guidato da Roberta Warren è ancora unito, Murphy tiene tra le braccia la piccola Lucy e la meta è ancora lontana. Sin da subito ci viene presentato il villain della terza stagione, elegante e calmo; alla ricerca degli uomini indicati nella propria lista. Un cacciatore apocalittico sui generis che non esita a rapire bambini o a scatenare l’ira degli Z con una frusta pur di raggiungere lo scopo, trovare il dottor Teller. L’Uomo si presenta in tutta la propria “professionalità” quando Murphy gli chiede che problemi abbia. La risposta è il meraviglioso programma della stagione: “con te niente. Non sei nella mia lista!” Splendido il personaggio della “Nature girl”. Ben costruito il rapporto con “10K”, quasi un episodio nell’episodio, il ragazzo che insegna ad usare la fionda al bambino avrebbe voluto un po’ di spazio in più nella storia generale ma si sa “la cosa peggiore è sopravvivere”. Nel complesso questi primi 85 minuti promettono più di quello che offrono ma la promessa di entrare in “Zona” rende tutto molto più appetibile ed aumenta l’acquolina in bocca.



 
Recensione a cura di Aymaro 18/09/16.
 
 
Aymaro è un appassionato di belle storie, lettore voracissimo di qualunque cosa e, da poco, affetto da dipendenza da serie televisive. se vi pare poco: avete ragione!!!
 
 
- - - - -
 

 


Per tutte le info e gli aggiornamenti in tempo reale seguite i nostri social
 
PAGINA UFFICIALE FACEBOOK , GRUPPO UFFICIALE FACEBOOK ,
 
ACCOUNT TWITTER , ACCOUNT INSTAGRAM ,
 
PAGINA TUMBLR , CANALE YOUTUBE .


 

 

 

Top